Scheda del Corso

Tossicologia Chimica e Ambientale

  • Classe di Laurea: LM-75 Scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio
  • Tipo di corso: Specialistico/Magistrale
  • Area didattica: Farmacia
  • Scuola: Scuola di Medicina e Chirurgia
  • Dipartimento: Dipartimento di Farmacia
  • Durata: 2 anni
  • Accesso al Corso: Numero programmato
  • Coordinatore: Prof. Ettore Novellino
  • Sito Web: www.farmacia.unina.it/
  • Ufficio Segreteria Studenti: Segreteria Studenti Area didattica Farmacia
  • Obiettivi specifici:

    La Laurea Magistrale in Tossicologia Chimica e Ambientale ha come obiettivo formativo qualificante primario la preparazione di laureati che conseguiranno:

    - una solida preparazione culturale basata sulla chimica di base e integrata con la tossicologia oltre che ulteriori e diversi settori della chimica e della farmacologia applicati alla biosfera;

    - un'elevata preparazione scientifica di tipo tecnica e operativa nelle discipline che caratterizzano la classe LM-75 ;

    - un'approfondita conoscenza delle problematiche chimico-analitiche in particolare degli strumenti analitici e delle tecniche di acquisizione e di analisi dei dati chimici, microbiologici e tossicologici in tutti i campi della chimica e dell'ecologia con un particolare riferimento alle indagini chimiche e tossicologiche sulla ecologia, sui rischi connessi alle attività antropiche e non, sulla conservazione, la bonifica e il recupero della biosfera;

    - una conoscenza approfondita, sia teorica che pratica, delle metodologie più diffuse e comuni nei settori della chimica ambientale, della "green chemistry", della biochimica, della tossicologia, della analisi dei dati, della fisiologia umana, della ecologia e dell'impiego di microorganismi e/o piante per il risanamento o la bonifica di biosfere altrimenti contaminati, nonché sull'effetto di uso di fitofarmaci, erbicidi o di molecole naturali per la conservazione della biosfera;

    - la comprensione dell'approccio scientifico e del metodo scientifico nonché della loro applicazione nei settori dell'ambiente;

    - la capacità di apprendere e successivamente applicare le innovazioni nel settore tecnico e sperimentale correlato all'ambiente;

    - la capacità di operare quali responsabili di procedimenti a carattere amministrativo-ambientale (VIA, VAS e AIA) attraverso i quali le Pubbliche Amministrazioni, nei rispettivi livelli di competenza, esercitano un controllo preventivo finalizzato al rilascio delle relative autorizzazioni di compatibilità sugli insediamenti produttivi.

    - la padronanza della lingua inglese in forma orale e scritta con acquisizione del linguaggio sia tecnico che regolatorio collegato al settore ambientale;

    - la capacità di lavorare in autonomia e di assumere posizioni apicali che comprendono complete responsabilità nella presentazione di progetti scientifici, nella loro gestione oltre che gestire strutture e personale.

  • Il corso di studio in breve:

    I laureati magistrali in Tossicologia Chimica e Ambientale conseguiranno una preparazione culturale solida ed una serie di competenze in specifici settori della chimica, della biologia, della farmacologia e della tossicologia, applicati all'ambiente ed all'ecologia.

    Il corso magistrale si propone di fornire una serie di strumenti didattici e di laboratorio prodromici a preparare i futuri laureati per analizzare e gestire le diverse fenomenologie ecosistemiche dell'ambiente. 

    I laureati in Tossicologia Chimica e Ambientale possiederanno competenze specialistiche per la valutazione, la tutela e la gestione dell'ambiente, nonché l'uso e lo sviluppo delle risorse, per il monitoraggio chimico e biochimico, nonchè la valutazione chemiometrica degli ambiti a potenziale attività tossicologica. I laureati, inoltre, avranno nel loro bagaglio di competenze la conoscenza della legislazione ambientale e delle normative comunitarie e nazionali in materia di sostanze chimiche, gestione del rischio chimico e relativa sicurezza (es. REACH e CLP), della tossicologia e della chimica forense, nonché gli strumenti necessari alla fase di biorisanamento e fitorisanamento dell'ambiente.

  • Conoscenze richieste per l'accesso:

    Per l'ammissione al Corso di Laurea Magistrale in TOSSICOLOGIA CHIMICA E AMBIENTALE si richiede di avere acquisito adeguate conoscenze di chimica analitica, chimica organica, biochimica, fisiologia e patologia, a livello universitario. Il numero degli iscrivibili è di 80 persone.

    Per l'accesso al Corso di Laurea Magistrale sono richiesti i seguenti requisiti curriculari:

    1. Avere conseguito la Laurea in una delle seguenti classi o possedere altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo:

    L-2 Biotecnologie

    L-13 Scienze Biologiche

    L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali

    L-26 Scienze e tecnologie alimentari

    L-27 Scienze e tecnologie chimiche

    L-29 Scienze e Tecnologie Farmaceutiche

    L-32 Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura

    L-34 Scienze geologiche

    L-38 Scienze zootecniche e tecnologie delle produzioni animali

    o altre lauree corrispondenti D.M. 509/99.

    Lauree Magistrali e a ciclo unico:

    LM-6 Biologia

    LM-7 Biotecnologie Agrarie

    LM-8 Biotecnologie Industriali

    LM-9 Biotecnologie mediche veterinarie e farmaceutiche

    LM-13 Farmacia e Farmacia Industriale (Ciclo unico)

    LM-42 Medicina Veterinaria (Ciclo unico)

    LM-54 Scienze chimiche

    LM-60 Scienze della natura

    LM-61 Scienze della nutrizione umana

    LM-69 Scienze e tecnologie agrarie

    LM-70 Scienze e tecnologie alimentari

    LM-73 Scienze e tecnologie forestali ed ambientali

    LM-74 Scienze e tecnologie geologiche

    LM-86 Scienze zootecniche e tecnologie animali

    o altre lauree specialistiche corrispondenti D.M. 509/99.

    L'ammissione al corso di laurea magistrale è subordinata, oltre che al possesso dei requisiti curriculari predeterminati, all'accertamento dell'adeguata preparazione personale che verrà effettuata attraverso l'analisi del curriculum al quale potrà seguire un colloquio secondo le modalità, i criteri e le procedure fissate dal Consiglio di Corso di Studio e rese note tramite pubblicazione sul portale di Ateneo.

  • Orientamento in ingresso:

    Le attività di orientamento e tutorato sono organizzate e regolamentate dal Consiglio della Classe LM-75, secondo quanto stabilito dall'art. 8 del RDA. In particolare, le attività suddette vengono gestite e monitorate dalle Commissioni Orientamento e Tutorato e/o Tirocinio.

  • Prova finale:

    La prova finale per il conseguimento della Laurea Magistrale in TOSSICOLOGIA CHIMICA E AMBIENTALE consisterà nella presentazione e discussione di un elaborato scritto sotto la guida di un docente relatore e del tutore dell'Azienda/Ente presso cui lo studente ha svolto il tirocinio. L'argomento dell'elaborato riguarderà l'attività svolta dallo studente durante il tirocinio espletato presso strutture pubbliche e private convenzionate con l'Ateneo ovvero le attività di documentazione bibliografiche inerenti i diversi aspetti della chimica e della tossicologia ambientale.

  • Servizi Aggiuntivi:
    • Biblioteca di Area Farmacia: via D. Montesano, 49 Napoli
    • Biblioteche di Dipartimento
  • Per approfondimenti:

    Scheda Universitaly