Scheda del Corso

Farmacia

  • Classe di Laurea: LM-13 Farmacia e farmacia industriale
  • Tipo di corso: Ciclo unico/Magistrale
  • Area didattica: Farmacia
  • Scuola: Scuola di Medicina e Chirurgia
  • Dipartimento: Dipartimento di Farmacia
  • Durata: 5 anni
  • Accesso al Corso: Numero programmato
  • Coordinatore: Prof. Anna AIELLO (Decreto n. 37/2014 - Dipartimento di Farmacia)
  • Sito Web: www.farmacia.unina.it/didattica/corsi-di-laurea/lauree-magistrali-a-ciclo-unico/1484088-farmacia
  • Ufficio Segreteria Studenti: Segreteria Studenti Area didattica Farmacia
  • Rappresentanti degli Studenti:
    • ARMINI Yuri Enrico
    • AVERSANO Luigi
    • DE LUCA Martina
    • DI LUCA Giuseppe
    • DI SILVESTRO Lorenzo
    • ESPOSITO Giuseppe
    • ESPOSITO Giovanni
    • MATTIELLO Carmela
    • MOSCA CAPASSO Giuseppe
  • Obiettivi specifici:

    Ai fini indicati, il curriculum del corso di laurea magistrale in Farmacia comprende la conoscenza delle nozioni di matematica, informatica e fisica finalizzate all'apprendimento delle discipline del corso; della chimica generale e inorganica; dei principi fondamentali della chimica organica, del chimismo dei gruppi funzionali, della stereochimica e dei principali sistemi carbociclici ed eterociclici; della cellula animale e delle strutture vegetali, degli apparati e organi animali; delle piante medicinali e dei loro principi farmacologicamente attivi; degli elementi di microbiologia utili alla comprensione delle patologie infettive ed alla loro terapia; della morfologia del corpo umano in rapporto alla terminologia anatomica e medica; della biochimica generale, della biochimica applicata e della biologia molecolare al fine della comprensione delle molecole di interesse biologico, dei meccanismi delle attività metaboliche e dei meccanismi molecolari dei fenomeni biologici e patologici in rapporto all'azione e all'impiego terapeutico dei farmaci e alla produzione e analisi di nuovi farmaci che simulano biomolecole o antagonizzano la loro azione; della fisiologia della vita di relazione e della vita vegetativa dell'uomo; delle nozioni utili di eziopatogenesi e di denominazione delle malattie umane, con conoscenza della terminologia medica; delle nozioni fondamentali di chimica analitica utili all'espletamento ed alla valutazione dei controlli dei medicamenti ed alla comprensione degli studi di validazione dei farmaci; della chimica farmaceutica, delle principali classi di farmaci, delle loro proprietà chimico-fisiche, del loro meccanismo di azione, nonché dei rapporti struttura - attività; delle materie prime impiegate nelle formulazioni dei preparati terapeutici; delle nozioni di base e moderne della tecnologia farmaceutica; delle norme legislative e deontologiche utili nell'esercizio dei vari aspetti dell'attività professionale; della farmacologia, farmacoterapia e tossicologia, al fine di una completa conoscenza dei farmaci e degli aspetti relativi alla loro somministrazione, metabolismo, azione, tossicità; della analisi chimica dei medicinali, anche in matrici non semplici; della preparazione delle varie forme farmaceutiche e del loro controllo di qualità; dei prodotti diagnostici e degli altri prodotti per la salute e del loro controllo di qualità.
    La formazione è completata con insegnamenti che sviluppano la conoscenza dei dispositivi medici, presidi medico-chirurgici, dei prodotti dietetici, cosmetici, diagnostici e chimico-clinici, degli aspetti tecnico-gestionali, tenendo presenti anche le possibilità occupazionali offerte in ambito comunitario.
    Il laureato in Farmacia dovrà, inoltre, essere in grado di utilizzare fluentemente in forma sia scritta che orale almeno la lingua inglese, con una conoscenza che gli permetta di operare in modo autonomo nell'ambito della comunicazione internazionale ed essere in possesso di adeguate conoscenze che permettano l'uso degli strumenti informatici necessari nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali. Il corso di laurea magistrale in Farmacia prevede, infine, un periodo di circa sei mesi di tirocinio professionale presso una farmacia aperta al pubblico sotto la sorveglianza dell'Ordine Professionale di appartenenza della farmacia e /o del servizio farmaceutico della ASL competente per territorio. Il tirocinio può essere effettuato in tutte le farmacie del territorio nazionale.

  • Il corso di studio in breve:

    Il profilo professionale del farmacista è, in Europa, tra quelle che richiedono, per il loro svolgimento, una laurea magistrale della durata di cinque anni. I laureati in Farmacia sono dotati delle basi scientifiche e della preparazione teorica e pratica necessarie all'esercizio della professione di farmacista e per operare quali esperti del farmaco e dei prodotti per la salute (dispositivi medici, presidi medico-chirurgici, articoli sanitari, cosmetici, dietetici, prodotti erboristici, prodotti diagnostici e chimico clinici, ecc.) in campo sanitario. Oltre alla preparazione essenziale alla professione di farmacista i laureati in Farmacia sono dotati di una preparazione scientifica avanzata in campo sanitario mirata a formare una figura professionale di esperto del farmaco e del suo uso a fini terapeutici in grado di costituire un fondamentale elemento di connessione fra paziente, medico e struttura della sanità pubblica (Pharmaceutical care), collaborando al monitoraggio del farmaco sul territorio, all'attuazione della terapia in ambito sia territoriale che ospedaliero, fornendo al paziente ed allo stesso medico quelle indicazioni essenziali al corretto utilizzo dei farmaci.

  • Conoscenze richieste per l'accesso:

    L'iscrizione al Corso di Laurea Magistrale in Farmacia richiede un diploma di scuola media superiore. Il corso è a numero programmato ed è previsto un test di ingresso per la selezione di 300 (trecento) studenti. La prova di ammissione, predisposta dal Dipartimento, consisterà nella soluzione di quesiti a risposta multipla, di cui una sola risposta esatta tra le 5 indicate. I quesiti saranno estratti a sorte da un elenco generale, contenente circa n. 5.000 quesiti su argomenti di Chimica, Biologia, Fisica, Matematica e Cultura generale professionale, che sono disponibili sul sito web del Dipartimento.

  • Orientamento in ingresso:

    Il Dipartimento di Farmacia a partire dal mese di settembre organizza giornate informative sull'Offerta didattica in collaborazione con SOFTEL dedicate all'orientamento delle matricole. Nel corso di queste giornate, docenti del Dipartimento sono a disposizione degli studenti per illustrare gli obiettivi formativi e gli sbocchi professionali del corso di laurea e li accompagnano in visita guidata presso le strutture del Dipartimento di Farmacia. La presentazione PowerPoint dell'Offerta Formativa del Corso di Laurea in Farmacia e del Dipartimento è disponibile sul sito web.

  • Prova finale:

    La prova finale per il conseguimento della Laurea Magistrale in Farmacia consisterà nella presentazione e discussione di un elaborato scritto relativo ad una delle seguenti attività svolte dallo studente:
    -    attività sperimentale presso un laboratorio di ricerca del Dipartimento di Farmacia , o di altre strutture scientifiche pubbliche o private, con le quali siano state stipulate apposite convenzioni (tesi sperimentale);
    -    attività di raccolta ed elaborazione di materiale bibliografico o di altri dati inerenti a contenuti culturali e professionali del Corso di Laurea (tesi compilativa).
    Il voto di laurea sarà determinato dalla Commissione e l'assegnazione della lode richiede il voto unanime della Commissione.

  • Servizi Aggiuntivi:
    • Biblioteca di Area Farmacia: via D. Montesano, 49 Napoli
  • Per approfondimenti:

    Scheda Universitaly