Ammissione

 

 

Borse di studio   

 Privati  

  Borse da enti esterni 

 Posizioni  

0

0

3

Due delle borse sono specificamente riservate per studenti non laureati presso le Università italiane.

Gli studenti stranieri candidati alle due borse a loro riservate, svolgeranno la selezione di accesso attraverso la sola valutazione dei titoli presentati e dell'intervista condotta in modalità remoto.

La prova di ammissione scritta per gli studenti possessori di un titolo di studio cosneguito in Italia, sarà condotta mediante una prova scritta basata su argomenti disponibili sul sito del Dipartimento di Farmacia nella sezione dottorati.

Il Bando di selezione si prevede che sarà disponibile a partire dal mese di marzo e rimarrà disponibile per la partecipazione per almeno 30 giorni dopo la sua pubblicazione che avverrà sia sul sito ufficiale dell'Università di Napoli Federico II che su quello del Dipartimento di Farmacia.

 

I vari test e le conseguenti valutazioni saranno completate entro la fine del mese di maggio e il corso di dottorato inizierà a partire dal 2 novembre 2020.

I partecipanti che non sono residenti in Italia parteciperanno alla selezione e al colloquio orale tramite l'attivazione di una piattaforma remota appositamente prevista per questa selezione.

Procedura di ammissione

Valutazione dei titoli: l'ammissione dei candidati è basata sulla valutazione dei Curriculum studiorum degli stessi e sui titoli presentati al momento della candidatura.  Nella compilazione dei curricula i candidati dovranno includere le seguenti informazioni:

  • data di laurea e voto della laurea magistrale
  • lista dettagliata degli esami sostenuti e relativa votazione
  • eventuali borse di studio o di ricerca conseguite (e titoli similari)
  • certificati di partecipazione a corsi universitari post-laurea
  • certificati di partecipazione a pregressi gruppi di ricerca
  • certificati di partecipazione a stage
  • premi o altri titoli valutabili (es. seconde lauree, etc)

La richiesta di ammissione potrà eventualmente essere integrata da un riassunto della tesi di laurea, della lista di eventuali pubblicazioni scientifiche e di una eventuale lettera di referenza da parte di un docente universitario.

Conoscenze linguistiche: I candidati dovranno, inoltre, dimostrare la buona conoscenza di una lingua straniera, a scelta fra inglese, francese, spagnolo e tedesco.

Esame orale: E' diretto ad assicurare un'idonea valutazione comparativa dei candidati e ad accertare la preparazione e l'attitudine del candidato alla ricerca scientifica. E' altresì pubblicato l'elenco delle tematiche relative alla prova orale di ammissione.

Esame scritto: Per il XXXVII ciclo non è prevista la prova scritta.

Bandi di selezione e graduatorie

Prove di ammissione