Scheda del Corso

Chimica e tecnologia farmaceutiche

  • Classe di Laurea: LM-13 Farmacia e farmacia industriale
  • Tipo di corso: Ciclo unico/Magistrale
  • Area didattica: Farmacia
  • Scuola: Scuola di Medicina e Chirurgia
  • Dipartimento: Dipartimento di Farmacia
  • Durata: 5 anni
  • Accesso al Corso: Numero programmato
  • Coordinatore: Prof. Orazio TAGLIALATELA SCAFATI (email: orazio.taglialatelascafati@unina.it)
  • Sito Web: www.farmacia.unina.it/didattica/corsi-di-laurea/lauree-magistrali-a-ciclo-unico/1484046-chimica-e-tecnologia-farmaceutiche
  • Ufficio Segreteria Studenti: Segreteria Studenti Area didattica Farmacia
  • Rappresentanti degli Studenti:
    • Simona D'Elia
    • Simona Crispino
    • Jessica Mauriello
    • Giada Nardiello
    • Kaotar Narhmouche
    • Eleonora Procino
  • Obiettivi specifici:

    Il Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (CTF), di durata quinquennale, fornisce le competenze scientifiche per operare nel settore industriale-farmaceutico, oltre alla preparazione essenziale allo svolgimento della professione di farmacista. Allo studente vengono trasmesse le conoscenze che permettono di affrontare l'intera sequenza del processo multidisciplinare che, partendo dalla progettazione, porta alla produzione, al controllo ed alla commercializzazione dei medicinali. Il corso di studio approfondisce in maniera particolare le discipline chimiche, biochimiche e chimico-farmaceutiche e particolare importanza e data alle attivita pratiche di laboratorio. Questa formazione multidisciplinare consente al laureato di inserirsi in molti settori dell'industria farmaceutica, sia in ambito chimico (progettazione, produzione e controllo del farmaco) che in ambito biomedico. Oltre all'ambito industriale, gli obiettivi formativi ottemperano alle indicazioni della legislazione nazionale ed alla direttiva comunitaria 2013/55/CE, fornendo la preparazione essenziale a svolgere anche la professione di Farmacista in ambito territoriale e ospedaliero e piu in generale l'attivita di consulenza, divulgazione e distribuzione del farmaco. Previo superamento del corrispondente Esame di Stato, la laurea magistrale in CTF offre la possibilita di iscriversi all'Ordine dei Farmacisti e/o alla sezione A dell'Albo Professionale dei Chimici, a norma del D.P.R. 5.6.2001 n. 328. Descrizione del percorso formativo: I primi due anni di corso prevedono attivita formative di base matematiche, informatiche, fisiche, chimiche, biologiche, microbiologiche e mediche, idonee a sviluppare una solida preparazione scientifica propedeutica alla comprensione ed approfondimento delle discipline sviluppate negli anni successivi. Gia dal secondo anno sono previste attivita laboratoriali a posto singolo che introducono lo studente ai corsi di laboratorio degli anni successivi. Il percorso prosegue al terzo e quarto anno con attivita formative prevalentemente caratterizzanti di tipo chimico, farmaceutico e tecnologico, biologico e farmacologico, necessarie ad acquisire la conoscenza delle caratteristiche chimiche e strutturali dei principi attivi, delle forme farmaceutiche e delle materie prime utilizzate nelle formulazioni dei preparati medicinali, nonche delle basi farmacologiche del loro meccanismo d'azione, ivi inclusi gli aspetti farmaco-terapeutici e tossicologici. In questa fase il percorso formativo e caratterizzato da un'intensa attivita laboratoriale a posto singolo. Il percorso formativo prevede inoltre insegnamenti a scelta nell'offerta dell'Ateneo, Altre Attivita secondo il DM 270/04, tirocinio professionale e preparazione della prova finale. In linea con le Direttive europee, al fine di fornire ai laureati magistrali un addestramento professionale pratico, il tirocinio e svolto in una farmacia aperta al pubblico (farmacia di comunita) o in un ospedale (farmacia ospedaliera), con cui siano attivate specifiche convenzioni, sotto la guida di un farmacista referente. La prova finale consiste nella discussione di una tesi a carattere sperimentale.

  • Il corso di studio in breve:

    Il Corso di Laurea Magistrale in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche fornisce le competenze scientifiche adeguate ad operare nel settore industriale-farmaceutico, oltre alla preparazione essenziale allo svolgimento della professione di farmacista. Allo studente vengono trasmesse le conoscenze che permettono di affrontare l'intera sequenza del processo multidisciplinare che, partendo dalla progettazione strutturale, porta alla produzione ed al controllo del farmaco. I laureati devono, inoltre, acquisire le conoscenze di farmaco-economia e quelle riguardanti le leggi che regolano le varie attivita del settore. Ai fini indicati, i curricula del Corso di Laurea Magistrale in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche comprendono la conoscenza: - delle nozioni di matematica, di informatica e fisica finalizzate all'apprendimento delle discipline del corso; - della biologia animale e di quella vegetale, degli apparati e organi animali; - della morfologia e della fisiologia del corpo umano in rapporto alla terminologia anatomica e medica; - della chimica generale e della chimica inorganica; - dei principi fondamentali della chimica organica, del chimismo dei gruppi funzionali, della stereochimica e dei principali sistemi carbociclici ed eterociclici; - dei principi di chimica analitica utili all'espletamento ed alla valutazione dei controlli dei medicamenti; - della biochimica generale ed applicata, al fine della comprensione dei processi metabolici e dei meccanismi molecolari associati all'azione dei farmaci e alla produzione e analisi di nuovi farmaci che simulano biomolecole o antagonizzano la loro azione; - della chimica farmaceutica, delle principali classi di farmaci, delle loro proprieta chimico-fisiche, del loro meccanismo di azione, nonche dei rapporti struttura-attivita; - delle materie prime impiegate nelle formulazioni dei preparati terapeutici; - delle nozioni di base e moderne della tecnologia farmaceutica; - delle norme legislative e deontologiche utili nell'esercizio dei vari aspetti dell'attivita professionale; - della farmacologia, farmacoterapia e tossicologia, al fine di una completa conoscenza dei farmaci e degli aspetti relativi alla loro somministrazione, metabolismo, azione, tossicita; - della preparazione delle varie forme farmaceutiche e del loro controllo di qualita; - degli elementi di microbiologia utili alla comprensione delle patologie infettive con conoscenza della terminologia medica; - delle piante medicinali e dei loro principi farmacologicamente attivi; - delle nuove metodologie sintetiche per lo sviluppo di composti di interesse farmaceutico. La formazione e completata con insegnamenti a scelta autonoma dello studente che consentono di approfondire la preparazione negli ambiti di specifico interesse.

  • Conoscenze richieste per l'accesso:

    L'accesso al Corso di Laurea Magistrale in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (CTF) richiede un diploma di scuola secondaria superiore o altro titolo conseguito all'estero, riconosciuto equipollente ai sensi delle leggi vigenti. Il Corso di Laurea in CTF e ad accesso programmato. Il numero dei posti disponibili, il contenuto, i tempi, le modalita di svolgimento della prova e le modalita di assegnazione di Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) sono indicati ogni anno sul bando di concorso pubblicato all'Albo di Ateneo e sul sito web del Dipartimento. Sul bando di concorso sono altresi indicate le scadenze e le modalita per l'immatricolazione al corso e le eventuali fasi di scorrimento della graduatoria. La modalita della prova di ammissione, predisposta dal Dipartimento di Farmacia, viene rimandata al Regolamento Didattico del Corso di Studio, dove saranno altresi indicati gli obblighi formativi aggiuntivi (OFA) da soddisfare entro il primo anno di corso. Gli OFA sono previsti nel caso in cui lo studente, pur rientrando nel gruppo di quelli ammessi, abbia conseguito una valutazione al di sotto di una soglia stabilita per determinati argomenti/discipline.

  • Orientamento in ingresso:

    Il Dipartimento di Farmacia e impegnato gia da alcuni anni nel Progetto Ori.En.TA, Progetto di Orientamento, Tutorato e Avviamento al lavoro facente parte del SOF-Tel, strumento organizzato centralizzato d'Ateneo, che si propone i seguenti obiettivi fondamentali: - riduzione degli abbandoni nei primi anni di corso; - riduzione della differenza tra durata effettiva e durata nominale del corso di studi; - riduzione del tempo di attesa di un impiego dopo il conseguimento del titolo di studio. Il CdS ha istituito un Gruppo di Lavoro su Orientamento in Ingresso e Tutorato in Itinere ed in Uscita, che coordina le seguenti attivita: - Orientamento in ingresso. A partire dal mese di settembre, vengono organizzate giornate dedicate all'accoglienza delle matricole con distribuzione di guide del Dipartimento, guide su supporto CD ed altro materiale illustrativo. Nel corso di queste giornate, docenti del Dipartimento saranno a disposizione degli studenti per illustrare gli obiettivi formativi e gli sbocchi professionali. - Il Coordinatore del CdS illustra in Aula agli studenti del I Anno il percorso formativo, le strutture ed i servizi a disposizione degli studenti, i referenti per problemi didattici, logistici, ecc,

  • Prova finale:

    La prova finale per il conseguimento della Laurea Magistrale in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche consiste nella presentazione e nella discussione di un elaborato relativo all'attivita sperimentale svolta sotto la guida di un relatore. La dissertazione deve dimostrare padronanza degli argomenti discussi, capacita critica, attitudine ad operare in modo autonomo ed una capacita di comunicazione di buon livello.

  • Servizi Aggiuntivi:
    • Biblioteca di Area Farmacia: via D. Montesano, 49 Napoli
    • Biblioteche di Dipartimento
  • Per approfondimenti: