Gruppi di ricerca

  • MedChem

Progettazione, sintesi e caratterizzazione biofisica di composti di natura organica e/o peptidica con potenziale attività biologica su bersagli molecolari implicati nella insorgenza e nella progressione di patologie tumorali e neurodegenerative.

Componenti:
  • PharmChem

Progettazione e sintesi di composti di interesse chimico-farmaceutico, a basso peso molecolare e di natura eterociclica, per la maggior parte ligandi di proteine quali recettori accoppiati alle proteine G, canali ionici di membrana, carrier di membrana, proteine coinvolte nei processi apoptotici.

Componenti:
  • HSDD

L'attività di ricerca è rivolta alla progettazione e sintesi di nuovi composti eterociclici. In particolare le linee di ricerca riguardano la progettazione, sintesi e lo studio delle relazioni struttura-attività di ligandi serotoninergici, agenti antinfiammatori, antitumorali, antiprionici e modulatori di NCX. L'interesse del gruppo è stato, inoltre, focalizzato anche all'applicazione delle microonde alla sintesi chimica individuando le condizioni e le possibili applicazioni per favorirne la diffusione nel settore della chimica farmaceutica e in particolare alla sintesi di nuove librerie di composti farmacologicamente attivi.

Componenti:
 
  • SynBioLab

Il gruppo di ricerca SynBioLab si occupa della progettazione e sintesi di nucleosidi modificati ad attività antitumorale, antivirale e quali modulatori della trasduzione del segnale.

Componenti:

FALANGA Andrea Patrizia (Borsista post-doc)
 
 
  • LiRiSyM

Logo LiRiSyM

Il gruppo di ricerca LiRiSyM (Ligandi dei Recettori coinvolti nella Sindrome Metabolica) è impegnato nella progettazione e nella sintesi di derivati di acidi biliari a struttura steroidica come modulatori selettivi e/o duali dei recettori degli acidi biliari, FXR e GPBAR1, impiegati nel trattamento delle patologie coinvolte nella sindrome metabolica. Tale linea di ricerca rientra in una convenzione con l'azienda BAR Pharmaceuticals. Più recentemente l'attività di ricerca si è spostata anche verso la sintesi di composti steroidici e aromatici con lo scopo di ottenere derivati ad azione multi target, quali per esempio agonisti duali dei recettori GPBAR1 e GPR119. Nuovi ligandi di questi recettori possono essere utilizzati nel trattamento di obesità e diabete.

Componenti:
FESTA Carmen (Borsista)
MASULLO Dario (Borsista)
FINAMORE Claudia (Borsista)
NATELLA Francesca (Borsista)
 
  • SIDG

L'attività di ricerca è rivolta alla progettazione e sintesi di nuovi leads antimalarici che presentano come porzione farmacoforica strutture chinoniche ispirate da molecole naturali bioattive. Questa ricerca sfrutta il know-how (le competenze) nel campo della chimica organica e computazionale di due unità di ricerca dell'Università di Napoli Federico II (SIDG e NeaCADD). Il gruppo di ricerca SIDG già collabora attivamente nel campo della ricerca sulla malaria, e rappresenta dal 2007 l'Università di Napoli Federico II all'interno del Centro Interuniversitario per la Ricerca sulla Malaria (CIRM) nella struttura dell' Italian Malaria Network (IMN). Inoltre questa ricerca si avvale della collaborazione di un gruppo di ricerca spagnolo guidato dal Prof. Doménech-Carbò (University of Valencia, Spain) che, usando una innovativa tecnica di voltammetria su microparticelle in fase solida, fornisce importanti informazioni sulla risposta elettrochimica dei chinoni allo scopo di valutare la capacità di questi composti di reagire con l' eme e con le specie reattive dell'ossigeno (ROS).

Componenti: