Gruppi di ricerca

  • ANSC

Le attività del gruppo di ricerca Antiflammatory activity of Natural and Synthetic Compounds (ANSC) sono incentrate sulla valutazione dei meccanismi molecolari e cellulari coinvolti nell'attività antinfiammatoria di sostanze di origine naturale e di sintesi. In particolare la ricerca è incentrata sull'effetto di tali sostanze a livello del metabolismo dell'acido arachidonico utilizzando modelli sperimentali d'infiammazione in vitro ed in vivo (infiammazione acuta e cronica).

Componenti:
 
  • DELTA 

Lo scopo del gruppo di ricerca DELTA (DEvelopment of drugs for Lung TreAtment) è di dimostrare l'efficacia di farmaci nuovi, o già in uso con diverse indicazioni terapeutiche, per il trattamento "locale" di patologie polmonari. Studi di farmacocinetica, tollerabilità e di attività sono l'oggetto principale di questo gruppo di ricerca. Questa specifica linea di ricerca è in collaborazione con il gruppo di ricerca "Delivery technologies – DelTech" ed è in parte finanziata dalla Fondazione Italiana Fibrosi Cistica. Per sviluppare tali studi ci si avvale di tecniche biochimiche e di modelli sperimentali animali.

Componenti:
 
 
  • I.A.RE.G

Le principali linee di ricerca dell' Inflammation Autophagy Research Group (I.A.RE.G) riguardano le seguenti tematiche: i) meccanismi molecolari e cellulari che regolano il processo infiammatorio e bersagli farmacologici; ii) meccanismi molecolari coinvolti nel controllo dell'autofagia in patologie infiammatorie e bersagli farmacologici; iii) studio di potenziali attività biologiche di molecole di origine naturale e di sintesi. A tale scopo, ci si avvale di modelli sperimentali in vitro e in vivo, nonché di tecniche di biochimica, biologia molecolare e cellulare ed istologia.

Componenti:

 

  • IDEALCARE

Le principali linee di ricerca dell'Inflammation DEgenerative ALlergic CArdiovascular REsearch Group (IDEALCARE) riguardano lo studio dei meccanismi molecolari e cellulari coinvolti negli eventi immunoinfiammatori associati a patologie vascolari (arteriosclerosi, restenosi, ictus e trombosi) e polmonari (asma bronchiale, tumore). A tale scopo, ci si avvale di modelli sperimentali in vitro e in vivo, nonché di tecniche di biochimica, di biologia molecolare e di istologia.

Inoltre, vengono eseguiti studi su molecole di origine naturale e di sintesi allo scopo di caratterizzare il loro profilo farmacologico.

Componenti:
 
  • Lipid signalling

Ruolo degli sfingolipidi nelle patologie a base infiammatoria che coinvolgono sia l'apparato respiratorio che cardiovascolare.

Componenti:
  • PHAMED

La principale linea di ricerca del gruppo PHArmacological control of Metabolic and Endocrinological Diseases (PHAMED) è lo studio e l'identificazione di possibili bersagli farmacologici in patologie metaboliche ed endocrine, con componente infiammatoria ed immunitaria. A tale scopo ci si avvale di modelli farmacologici e tecniche sperimentali in vitro ed in vivo. In particolare, è studiato la modulazione di fattori endocrini ed ormoni metabolici, del loro pathway di traduzione del segnale ed il loro cross-talk.

Inoltre vengono condotti studi su contaminanti ambientali persistenti capaci di bioaccumulo e biomagnificazione per verificarne la tossicità e l'interferenza endocrina ed immunitaria.

Componenti:
 
  • SDI

Le attività del gruppo di ricerca Sex-Dependent Inflammation (SDI) sono incentrate su: a) analisi delle differenze sesso-dipendenti e dei relativi meccanismi molecolari e cellulari, responsabili della regolazione della metabolomica dei lipidi coinvolti in patologie infiammatorie acute e croniche; b) valutazione dell'influenza di tali differenze sulla risposta ai farmaci antinfiammatori. Lo scopo della ricerca è di individuare potenziali ed efficaci strategie terapeutiche antinfiammatorie che tengano conto delle differenze di sesso. A tale scopo sono utilizzati modelli sperimentali d'infiammazione in vitro ed in vivo (infiammazione acuta e cronica).

Componenti: