Scheda del Corso

Scienze erboristiche

  • Classe di Laurea: L-29 Scienze e tecnologie farmaceutiche
  • Tipo di corso: Triennale
  • Area didattica: Farmacia
  • Scuola: Scuola di Medicina e Chirurgia
  • Dipartimento: Dipartimento di Farmacia
  • Durata: 3 anni
  • Accesso al Corso: Libero
  • Coordinatore: Prof.ssa Francesca BORRELLI (email: francesca.borrelli@unina.it)
  • Sito Web: www.farmacia.unina.it/didattica/corsi-di-laurea/lauree-triennali/1484068-scienze-erboristiche/
  • Ufficio Segreteria Studenti: Segreteria Studenti Area didattica Farmacia
  • Obiettivi specifici:

    Il Corso di Laurea in Scienze Erboristiche ha l'obiettivo di assicurare allo studente un'adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali nonché di orientare all'acquisizione di specifiche conoscenze professionali. Pertanto, le prospettive per le quali preparare gli studenti, che conseguiranno il titolo di studio, in termini di attività che potranno svolgere nei relativi ambiti professionali, sono le seguenti: a) gestire le tecniche di coltivazione e produzione delle piante, di miglioramento genetico e di conservazione del germoplasma delle piante officinali; b) condurre la raccolta, trasformazione, miscelazione, confezionamento e conservazione di piante officinali; c) organizzare la progettazione, la direzione, la sorveglianza, la conduzione, il controllo e la certificazione dei processi di lavorazione delle piante officinali; d) predisporre le operazioni di distribuzione, approvvigionamento delle piante officinali e dei loro derivati; e) eseguire il riconoscimento di piante officinali, le analisi dei principi attivi, il controllo di qualità dei prodotti derivati dalle piante officinali; f) gestire le possibili applicazioni delle piante officinali e loro derivati come prodotti della salute, inclusa l'alimentazione; g) gestire la commercializzazione sia all'ingrosso che al dettaglio delle piante officinali e dei loro derivati; h) garantire la coerenza con la legislazione e le norme deontologiche riguardanti tutti gli aspetti dell'attività professionale. Inoltre, il laureato in Scienze Erboristiche può proseguire gli studi nel seguente CLM: •Scienze e Tecnologie Agrarie Classe LM69 presso il Dipartimento di Agraria dell'Ateneo Federico II, con dispensa per 180 CFU ed iscrizione al I anno di corso.

  • Il corso di studio in breve:

    Il Corso di Laurea in Scienze Erboristiche è finalizzato alla formazione di un laureato che è in grado di operare a livello dei settori della coltivazione, raccolta, lavorazione, trasformazione, conservazione, formulazione, confezionamento, commercializzazione al dettaglio, controllo di qualità e fitovigilanza dei prodotti per la salute a base di piante officinali garantendo in tal modo la sicurezza d'uso a tutela della salute del consumatore. Tale professionista potrà anche operare nel campo agronomico della produzione delle piante officinali ed avrà le conoscenze di base per gestire un'azienda di produzione. Il CdS, coerentemente con gli obiettivi formativi qualificanti del decreto relativo alla classe di appartenenza (DM 16/03/2007, art. 3 comma 7), si propone di impartire agli iscritti una formazione articolata nelle seguenti attività: A) Formazione di base finalizzata all'acquisizione di nozioni fondamentali di matematica, fisica, statistica, chimica generale, chimica organica, biologia,fisiologia vegetale, anatomia e fisiologia del corpo umano, botanica farmaceutica; B) Formazione caratterizzante finalizzata all'acquisizione di conoscenze e competenze indispensabili per lo specifico profilo professionale articolate nei seguenti ambiti disciplinari: biochimica, farmacologia,farmacognosia, fitoterapia, chimica farmaceutica e tecnologica del settore erboristico, agronomia e coltivazioni erbacee, genetica agraria, patologia vegetale; C) Attività di laboratorio dedicata al controllo di qualità nel settore erboristico e dei prodotti cosmetici di origine vegetale, alla conoscenza delle metodiche sperimentali di coltivazione delle piante medicinali, al miglioramento genetico delle piante coltivate; D) Attività informatiche tese ad acquisire conoscenze degli strumenti informatici di base e capacità di utilizzo di software applicativi nell'ambito professionale; E) Attività di tirocinio curriculare extra moenia, da svolgersi presso enti di ricerca, aziende pubbliche e private convenzionate, finalizzata alla comprensione delle dinamiche proprie del mondo del lavoro del settore erboristico e alla applicazione delle conoscenze, con preparazione di un elaborato concernente l'attività svolta che sarà oggetto di discussione nella prova finale; F) Conoscenza della lingua inglese ai fini della comprensione di elaborati scientifici, documenti e normative europee e della comunicazione.

  • Conoscenze richieste per l'accesso:

    Per l'ammissione al Corso di Laurea in Scienze Erboristiche si richiede il possesso di un Diploma di Scuola Media Superiore o altro titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto equipollente o idoneo (non è previsto alcun concorso per l'ammissione). E' inoltre richiesto il possesso o l'acquisizione di una adeguata formazione iniziale in chimica, matematica, fisica e biologia. La valutazione dell'adeguatezza della preparazione personale dello studente sarà effettuata attraverso opportuni test di valutazione non interdittivi. Per gli studenti, per i quali verrà riscontrata una preparazione personale scarsamente adeguata ad affrontare il percorso formativo, sono previste attività di sostegno e tutorato. Tali attività saranno coordinate dalla commissione orientamento e tutorato e, in particolare, dal docente tutor responsabile del primo anno; attraverso l'accesso alle risorse finanziare dell'Ateneo (assegni di tutorato) saranno disponibili tutors qualificati per queste attività.

  • Orientamento in ingresso:

    Durante i mesi di aprile-maggio vengono organizzate giornate dedicate all'orientamento in ingresso per gli studenti dell'ultimo anno della Scuola Superiore. Viene illustrata e spiegata la tipologia del test di ingresso, la struttura del Dipartimento, l'offerta formativa del CdS, i possibili sbocchi professionali e l'eventuale percorso post-laurea. L'offerta formativa del CdS è stata illustrata nel giorno 21 febbraio 2019, in occasione dell'Open Day presso l'ex facoltà di Medicina dell'Università Federico II (Verbale n 1 della CCD del Cds del 23/05/2019). Il CdS altresì dispone di uno specifico responsabile, docente del CdS, per l'orientamento in ingresso (Dott. Mariano Stornaiuolo). All'inizio dell'anno accademico, il responsabile organizza un seminaro specifico al fine di illustrare agli studenti neoiscritti la struttura del CdS.

  • Prova finale:

    La Laurea in Scienze Erboristiche si consegue dopo aver superato una prova finale consistente nella stesura di una relazione scritta redatta sotto la guida di un tutor Azienda/Ente e di un docente del Corso di Laurea. L'esposizione orale dell'elaborato potrà riguardare le attività svolte in laboratorio ovvero le attività di tirocinio/stages presso strutture pubbliche e private oppure le attività di documentazione bibliografica inerente i diversi aspetti scientifici riguardanti le piante officinali ed il settore erboristico. Il voto di laurea sarà determinato dalla Commissione tenendo conto: A) del curriculum accademico dello studente (media delle votazioni conseguite nei singoli esami espressa in centodecimi e conseguimento del titolo nei tempi previsti); B) del giudizio espresso dal tutor aziendale; C) della brillantezza dell'esposizione e l'impegno profuso nella preparazione del lavoro di tesi. La votazione di 110/110 può essere accompagnata dalla lode per voto unanime della Commissione.

  • Servizi Aggiuntivi:
    • Biblioteca di Area Farmacia: via D. Montesano, 49 Napoli
    • Biblioteche di Dipartiment
  • Per approfondimenti: